Colazioni sane, facili e nutrienti.

single-image

Ricette per colazioni sane e facili

C’è un detto: “Fai colazione come un re, pranza come un principe e cena come un povero“.

Proprio così. La colazione è uno dei pasti più importanti della giornata ed è per questo che la prendiamo molto, molto sul serio. Tazze, tovagliette, teiere e persino schiumarole sono a tua disposizione per rendere la tua colazione un momento bello e delizioso (in parti uguali). Sappiamo qual è la nostra ricetta perfetta per una sana colazione:

  • 2 raggi di sole che entrano dalla finestra.
  • 1 tavola in cui ogni elemento è stato pensato nei minimi dettagli
  • 200 ml di tanto colore
  • Un pizzico di odore di pane appena sfornato

E tutto questo condito -sempre- di buona compagnia.

Come puoi vedere, questa è la nostra ricetta perfetta, ma sicuramente tu hai la tua.

Oggi vi portiamo 3 ricette facili e molto nutrienti di Chloé Sucrée, Jenny Rodríguez e Silvia Riolobos.

Porrige SO EASY di Chloé Sucrée

Ingredienti:

1 + 1/2 banane mature
1 cucchiaio di cacao in polvere
miele o sciroppo d’acero
1 tazza di fiocchi d’avena
1 tazza di acqua bollente
cannella/zenzero in polvere

Preparazione:
Per prima cosa schiacciate le banane con il cacao in una ciotola.

Versate l’acqua bollente sui fiocchi, mescolate un po’ e lasciate riposare per qualche minuto. Se vedete che hanno bisogno di meno o più acqua, aggiustate. L’idea è di renderli più morbidi. Mescolare la banana-cacao con i fiocchi d’avena fino ad ottenere una massa omogenea. Aggiungere il miele o lo sciroppo d’acero. Aggiungi lo zenzero o la cannella in polvere e… colazione pronta!

Accompagna questa ricetta con un buon caffè in una buona tazza:

Desayunos saludables con Natura-taza
Puoi accompagnarlo anche con un buon tè, preparalo con la nostra tazza e infusore in acciaio inox:
Desayunos saludables-infusiones Natura

Muesli fatti in casa di farina d’avena, nocciole e cioccolato di Jenny Rodríguez

Ingredienti:

120 g di fiocchi d’avena
160 g di datteri denocciolati
100 g di nocciole
cioccolato fondente
1 cucchiaio di cannella in polvere
sciroppo vegetale (quello che ti piace di più)

Preparazione:

Per prima cosa devi schiacciare i datteri fino a ottenere una massa friabile e appiccicosa. Contemporaneamente tritate il cioccolato e le nocciole e mescolate questi tre ingredienti in una ciotola fino ad ottenere una massa più o meno omogenea. Quindi aggiungere un cucchiaio di cannella in polvere e una bella spruzzata di sciroppo vegetale. Rimuovere. Infine, stendetela su una teglia e infornate a 180 gradi per 15-20 minuti. Sfornare, lasciare raffreddare e conservare in un contenitore ermetico.

Puoi portare questi muesli al lavoro, usando il nostro contenitore senza BPA.

Fai colazione come a casa in ufficio!

Desayunos saludables-Tupper de Natura

Frittelle di castagne con sciroppo di Tahini e vaniglia di Silvia Riolobos.

Ingredienti:

PER LA MASSA

1 cucchiaio di farina di castagne (io ho usato la farina Celnat)
3/4 di tazza di latte di mandorla o il tuo latte non caseario preferito
1 uovo o 1 uovo di lino (1 cucchiaio di semi di lino + 2 1/2 acqua)
1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
un pizzico di sale
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

SCIROPPO DI TAHINI

succo di un limone
1 cucchiaino di tahini al sesamo tostato
1 cucchiaino di vaniglia pura in polvere
Sciroppo d’acero di grado C da 100 ml

Preparazione:

Inizia preparando la salsa. Per fare questo, prendete una ciotola media, spremete il succo di un limone, aggiungete il cucchiaio di tahini e mescolate energicamente con un cucchiaio. Una volta che questi due ingredienti sono amalgamati, aggiungete la vaniglia e lo sciroppo d’acero. Mescolare ancora e lasciare riposare. Preriscaldare una padella a fuoco basso. L’intenzione è di farla come un ferro da stiro con un calore costante ma non troppo alto. I cuochi che conosco mi dicono sempre che abbiamo l’abitudine di surriscaldare le pentole e in questa ricetta è particolarmente importante evitarlo. Metti la farina di castagne in una ciotola capiente. Se la preferite più morbida vi consiglio di passarla al setaccio, ma non fatevi spaventare dai grumi, una volta cotta risulta sempre spumosa.

Se avete scelto la versione vegetale, mettete il vostro cucchiaio di semi di lino insieme a due cucchiai e mezzo di acqua in una ciotolina e aspettate che i semi di lino rilascino la mucillagine. Mescolate di tanto in tanto, saprete che è pronto perché la consistenza è proprio simile a quella dell’uovo. Questo di solito richiede circa cinque minuti.

Unite alla farina l’uovo o l’uovo di semi di lino, versate il latte, aggiungete il bicarbonato, un pizzico di sale e mescolate con una frusta o una spatola. Adesso potete alzare un po’ il fuoco della vostra padella e aggiungere l’olio poco alla volta. Di solito lo aggiungo tra i pancake. Versane mezzo mestolo nella padella, saprai girarli quando vedrai che inizieranno a comparire dei buchi in superficie. Ripetete l’operazione con tutte le frittelle fino a completare l’impasto. Servite con i frutti di bosco o la vostra frutta di stagione preferita, versateci sopra la salsa e buon appetito!
Questa ricetta può essere gustata utilizzando una delle nostre tovagliette in juta come tovaglia.

Individual yute
Buon divertimento!
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

You may like